Grave situazione indotto aeronautico

La Uilm, assieme alle OO.SS. segue con estrema attenzione la situazione che l’indotto di quello che doveva essere il “polo aeronautico” sta attraversando. Ci sono dei passi in avanti, ma non bisogna abbassare la guardia e portare avanti delle politiche che permettano il rilancio delle aziende che nell’ambito aeronautico, hanno sviluppato competenze che possono rappresentare quel valore aggiunto per un settore delicato come quello aeronautico.